Masso-kinesiterapia riabilitativa e idrokinesiterapia in acqua termale

Rieducare il corpo per riequilibrare la persona: vi affidiamo a mani esperte

Nel nostro Centro Termale diamo ampio spazio alle Terapie Riabilitative, di rieducazione e recupero. Vengono effettuate sia in cabina, sia in acqua termale. Obiettivo comune è il ripristino dell’uso delle articolazioni, il rinforzo della muscolatura, la riabilitazione delle strutture tendinee, legamentose, muscolari ed articolari, aumentandone il tono. La seduta è sempre individuale, perché il percorso riabilitativo è dedicato alla situazione e sintomatologia dolorosa dell’Ospite.

L’idrokinesiterapia in particolare consente un movimento terapeutico più profondo grazie alla temperatura dell’acqua stessa, miorilassante, e allo sfruttamento del principio del galleggiamento, che evita il sovraccarico delle articolazioni. Inoltre, la resistenza passiva al movimento opposta dall’acqua permette un allenamento muscolare.

Kinesiterapia


Il trattamento kinesiterapico è indicato per la riabilitazione ed il recupero degli esiti disabilitanti di numerose patologie. Ideale complemento alla cura termale classica viene consigliato a coloro che hanno subito degli interventi o in seguito a fratture, in modo tale da ripristinare l’uso delle articolazioni, per rafforzare la muscolatura, per riabilitare le strutture tendinee, legamentose, muscolari ed articolari aumentandone il tono.

Per ottenere il massimo recupero dell’autonomia del cliente e la maggiore adesione al programma riabilitativo, è di fondamentale importanza il rapporto Ospite-chinesiologo. I “terapisti della riabilitazione” sono i “compagni di viaggio” dei nostri Ospiti: seguono il cammino riabilitativo valorizzando al massimo ogni residua capacità della persona per portarla al massimo di funzionalità ed abilità. Utilizziamo le principali e manuali tecniche kinesiterapiche e di rieducazione funzionale, nonché le metodiche massoterapiche appartenenti al bagaglio terapeutico della Medicina riabilitativa.

Idrokinesiterapia


L’idrokinesiterapia è la disciplina medica che si propone di curare i disturbi del movimento attraverso l’acqua. La piscina termale dove vengono effettuate le terapie riabilitative consente il movimento terapeutico in acqua in modo confortevole e sicuro senza che sia necessario saper nuotare. Gli effetti della terapia in ambiente termale riuniscono quelli relativi all’azione dell’acqua con quelli dell’esercizio fisico.

Le proprietà fisiche e chimiche dell'acqua termale sono ormai state riconosciute da lungo tempo come coadiuvanti e terapeutiche nel trattamento di disturbi osteoarticolari (mal di schiena – artrosi – osteoporosi), neuromotori (paresi, malattie demielinizzanti, morbo di Parkinson), circolatori (insufficienze venose degli arti inferiori), ortopedici (post trauma e post intervento chirurgico ortopedico), nei postumi di intervento chirurgico alla mammella. Il movimento in acqua è inoltre indicato per il mantenimento della buona forma fisica e come prevenzione ai danni da sedentarietà ed invecchiamento.

La temperatura di 34°-36°C dell’acqua svolge un ruolo positivo su tutto il corpo umano a livello dei muscoli, delle articolazioni e del sistema nervoso. Sfruttando il principio del galleggiamento si evita di sovraccaricare le articolazioni, si rilassa tutto l’apparato muscolo-legamentoso, si favorisce un più rapido recupero della forza e della funzionalità dei muscoli e ci si muove più agevolmente anche in condizioni di sovrappeso. Inoltre la resistenza passiva al movimento opposta dall’acqua genera un benefico massaggio al corpo immerso, offrendo sollievo dal dolore e dallo spasmo muscolare. L’energia dell’acqua attraverso la spinta idrostatica permette la possibilità di caricare precocemente e progressivamente sugli arti inferiori nelle patologie ortopediche favorendo anche la funzionalità di vene e arterie. Sul piano psicologico: la discesa in piscina è un momento fondamentale di verifica delle proprie possibilità. Il movimento in acqua contribuisce a creare un rapporto positivo con la realtà circostante a stimolare ulteriormente i propositi di miglioramento e favorisce il raggiungimento della maggiore autonomia possibile e la ricerca di una buona qualità di vita.